Quote d'iscrizione 2017 del CAI Castrovillari

CATEGORIA ASSOCIATIVA
RINNOVO
1° ADESIONE
Socio ordinario
€ 42.00
€ 47.00
Socio familiare
€ 24.00
€ 30.00
Socio juniores (18/25 anni)
€ 24.00
€ 30.00
Socio giovane (under 18)
€ 22.00
€ 25.00

Il pagamento della quota può essere effettuato anche attraverso bonifico bancario. Codice IBAN: IT69K0303280670010000000703 - Banca CREDEM

Tanti motivi per iscriversi al CAI!

Il Club Alpino Italiano nasce il 23 Ottobre 1863 "nel Castello del Valentino, in Torino, all'una pomeridiana", come si legge nel processo verbale della prima adunanza dei soci. A presidente viene eletto un nobile, il Barone Ferdinando Perrone di San Martino. Sembra che i fondatori siano stati 200 ventui da tutt' Italia. Quella dell'Ottobre 1863 è solo la costituzione "burocratica" del CAI.La vera fondazione risale a qualche mese prima (12 agosto 1863) quando Quintino Sella, scienziato e statista biellese, sale al Monviso con tre amici. Sulla montagna che dà vita al Po’, in Quintino Sella nasce l'idea di radunare gli alpinisti italiani in un Club come era avvenuto in Gran Bretagna e in Austria, e pochi mesi in avanti anche in Svizzera.La prima sede fu fondata a Torino, e successivamente da li se ne andarono fondando via via sempre di più fino a raggiungere anche il mezzogiorno.La vita ultra secolare del CAI è fatta soprattutto di entusiasmo e di volontariato. Sono queste le forze trainanti che hanno reso possibile un ampio ventaglio di realizzazioni a favore dei della montagna e dei sui frequentatori: rifugi, sentieri, rimboschimento ecc….Numerose sono le sezioni che organizzano corsi di alpinismo favorendo in tal modo un elevatissimo numero di giovani che si accostano alla montagna con sicurezza e simpatia.

* Anche tu insieme a noi, puoi realizzare un'autentica attività volontaristica a favore di chi frequenta la montagna nel tempo libero e di chi ci vive. Puoi perfezionare la tua preparazione tecnica, accrescere la tua esperienza, approfondire la tua cultura, aggiornare le tue cognizioni alpinistiche ed escursionistiche, trovare nuovi amici, conoscere dal di dentro il misterioso mondo della montagna che affascina e avvince per la sua ricchezza ambientale per la sua storia e la sua civiltà. L'iscrizione al Club Alpino Italiano è utilissima per motivi ideali e per ragioni pratiche.Tutti i soci godono dei seguenti vantaggi e diritti:

* l’iscrizione al Sodalizio garantisce automaticamente la copertura assicurativa per gli infortuni e la responsabilità civile verso terzi in attività sociale e per le spese inerenti il Soccorso Alpino.

Scarica le coperture assicurative

* usufruiscono dei rifugi del Club Alpino Italiano a condizioni preferenziali rispetto ai non soci; godono delle stesse condizioni nei rifugi dei club alpini esteri che hanno diritto alla reciprocità con il CAI

* usufruiscono del materiale tecnico,bibliografico, fotocinematografico e geografico degli Organi centrali, delle Sezioni e Sottosezioni secondo i rispettivi regolamenti

* sono ammessi alle scuole e ai corsi istituiti dagli Organi Tecnici centrali, delle Sezioni e Sottosezioni e a tutte le manifestazioni da esse organizzate (gite, escursioni, conferenze, proiezioni, ecc.) secondo i rispettivi regolamenti

* godono di riduzioni nell'acquisto delle pubblicazioni sociali, gadget e indumenti tecnici.

* partecipano alle assemblee sezionali (i maggiorenni con diritto di voto) e ai congressi nazionali

* hanno libero ingresso alle sedi delle Sezioni e delle Sottosezioni

* hanno disposizione tutte le pubblicazioni della biblioteca nazionale e delle Sezioni e Sottosezioni secondo i rispettivi regolamenti

* i soci ordinari ricevono gratuitamente la rivista "Montagne 360" mensile del Club Alpino Italiano