Questo sito utilizza solo cookie tecnici per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Continuando la navigazione accetti la nostra Cookie Policy.
Fondata nel 1999

"Il Club Alpino Italiano è una libera associazione che ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle Italiane, e la difesa del loro ambiente naturale"

Domenica 26 maggio 2024

"Cresta dell'Infinito"

Colle Marcione (1227m) > Serra Dolcedorme (2267m)

Info: 349/4556253, 347/3570709

Leggi o scarica la scheda tecnica

Raccontatrekking

19 maggio 2024: Le peonie dell’Olivella di Vincenzo Maratea

In perfetto orario ci ritroviamo nella Piazza di Policastrello. Un affascinante borgo medievale del Comune di San Donato di Ninea. Questo gioiello della Calabria ha radici che risalgono all’epoca bizantina e gode di una posizione strategica nella verde Valle dell’Esaro. Nel mentre alcuni si dirigono al bar per un caffè, altri non perdono l’occasione per visitare e fotografare la bellissima Chiesa parrocchiale del SS. Salvatore. Esternamente....

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

Domenica 12 maggio 2024: Grotta di Serra del Gufo di Luana Macrini

P.28 è il “primo salto”. Un pozzo di ventotto metri che ci dà l’accesso a quella che è la seconda grotta più profonda della Calabria: l’ambita grotta Serra del Gufo. È un salto che si rivela lentamente e che muove verso una nuova esperienza nel grembo della terra tra stalattiti, stalagmiti, sale, colonne di pietra e numerose eccentriche.

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

Domenica 12 maggio 2024: Grotta di Serra del Gufo

P.28 è il “primo salto”. Un pozzo di ventotto metri che ci dà l’accesso a quella che è la seconda grotta più profonda della Calabria: l’ambita grotta Serra del Gufo. È un salto che si rivela lentamente e che muove verso una nuova esperienza nel grembo della terra tra stalattiti, stalagmiti, sale, colonne di pietra e numerose eccentriche.

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

Domenica 5 maggio 2024: Colloreto > Colle Gaudolino di Luigi Arcovio

In una splendida giornata di sole il Gruppo CAI CO-RO, affiancati dalla Presidente Carla ed i soci della sezione madre di Castrovillari, insieme ad alcuni rappresentanti della sezione di Cosenza ed allietati da un rappresentante della sezione CAI di Esperia (FR), abbiamo affrontato il grandioso e ripido sentiero CAI 601. Un percorso affascinate dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, importante non solo perché tappa del Sentiero Italia, ma anche perché ricco di storia e tradizioni...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

Domenica 21 Aprile 2024: Monte Pollino di Giuseppe Cersosimo

Non mancano occasioni per andare sul Monte Pollino, ma le emozioni che ci ha regalato questa giornata, non si potranno mai dimenticare. La splendida giornata che abbiamo vissuto sarà ricordata negli anni sopratutto per l’atmosfera meteorologica che la natura ci ha regalato, un uscita in un ambiente completamente innevato in piena primavera...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

Domenica 14 aprile 2024: Orto Botanico Castrovillari - Pollinello di Walter Bellizzi.

La giornata è splendida. La brezza mattutina, morbida e fresca, accarezza i nostri corpi. Ci ritroviamo a San Girolamo. I partecipanti prendono posto nei fuoristrada e via per la Conca del Re. La carrareccia ci fa traballare dentro i veicoli, ma tutti siamo desiderosi di iniziare l’escursione. ...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

7 aprile 2024: Speleo - Castel di Lepre di Romano Liotti

Aprile ci accoglie con una giornata di gran caldo, dal sapore quasi estivo e qual modo migliore per ristorarsi se non immergersi nella meravigliosa grotta “Castel di Lepre”? Ci troviamo in Basilicata, nel Comune di Marsico Nuovo, accolti dagli amici del gruppo Speleo Melandro...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

7 aprile 2024: Escursione a Monte S. Angelo di Mimmo Filomia

Quest’anno la tradizionale escursione promozionale è avvenuta nel migliore dei modi. Il tempo volto al bello, di una giornata primaverile inoltrata ha invogliato tutti, bambini e grandi, ad uscire di casa per ritrovarsi, nella domenica in Albis, sul luogo di partenza. Sospinti da un leggero venticello...

Leggi tutto e guarda le foto

Assemblea Elettiva dei Soci

Rinnovati gli organismi dirigenziali 2024/26.

I risultati.

Una Assemblea molto partecipata, con una numerosa presenza dei soci della Sottosezione CAI di Cerchiara di Calabria e del Gruppo CAI di Corigliano/Rossano, ha rinnovato, ieri 21 marzo 2024, gli organi dirigenziali della Sezione di Castrovillari...

Leggi tutto

Raccontatrekking

Domenica 17 marzo 2024: Piazza Nassiria Morano C. > Piano Caroso di W. Bellizzi.

Finalmente è la giornata dell’escursione con il gruppetto di iscritti al CAI di Castrovillari. Parcheggiate le auto nel Piazzale Caduti di Nassiria, si sale su strada asfaltata per 200 m per giungere all’ingresso del sentiero SICAI U31. La giornata è bella anche se bianche nuvole fanno capolino sulle vette del Massiccio del Pollino...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

10 marzo 2024: "Alpinistica Monte Pollino, da Nord a Ovest, tra via dei Lupi e Canale Nascosto" di F. Gioffrè

Inverno, nevica: i cristalli di neve cadono, imbiancano i pianori, scivolano dalle pareti rocciose più verticali esaltandone la maestosità, riempiono gli avvallamenti, trasformano canali di detriti in ripide rampe ghiacciate, ricoprono i sentieri, di fatto cancellandoli, e la montagna diventa un foglio bianco dove disegnare nuovi itinerari. ...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

3 marzo 2024: Pollinociaspole di Carla Primavera

Come ogni anno, la nostra Pollinociaspole vuole essere una giornata di avvicinamento per chi si cimenta per la prima volta nell’uso di questi attrezzi e per chi ormai da anni non si perde una sola edizione. È purtroppo sempre più difficile trovare neve a bassa quota, non solo in questo periodo, ma in generale in questi magri inverni nevosi...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

18 febbraio 2024: Timpa Scazzariddo - A Volte Ritornano… di Carmelo Idone

Svegliarsi nel cuore della notte, fare indefinite ore di viaggio, esporsi ad eventualità e pericoli del caso, affrontare l’ascesa, giungere in cima con gli amici. Al di là della zona di comfort c’è un panorama pazzesco, superare l’incubo di una ordinaria domenica è routine con amiche ed amici del CAI. Giunti a casa avremo qualcosa in più da raccontare....

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

4 febbraio 2024: Colle Impiso > Serra delle Ciavole di Walter Bellizzi

Arrivati tutti puntuali a Campotenese, siamo partiti in auto per Colle Impiso seguendo la strada che attraversa Rotonda e Viggianello. È stata questa una scelta obbligata per la nostra sicurezza in quanto quei 5 chilometri di percorso che congiungono Piano Ruggio a Colle Impiso erano impraticabili per ghiaccio. Giunti a Colle Impiso...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

Domenica 28 gennaio 2024: I Monti della Luna di Paolo Viceconte

I “Monti della Luna”. Appellativo emblematico per un luogo che disvela la sua unicità anche “al di là dei faggi” del Masistro Park. Lunare è la vista delle doline carsiche, depressioni naturali raccolte dalle creste spoglie dei monti che racchiudono i confinanti Piano di Mezzo e Piano Grande...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

14 gennaio 2024: Nord della Serra del Prete di Francesco Iannicelli

Uscita indimenticabile sulla cresta nord di Serra del Prete, guidati dall'instancabile Gianmarco che è riuscito ad amalgamare un gruppo di circa 20 amici tra cui soci del CAI di Reggio Calabria...

Leggi tutto e guarda le foto

Sottosezione di Cerchiara di Calabria

Pubblicato il Programma attività 2024

Scarica o leggi il programma

Raccontatrekking

6 gennaio 2024: Colle Marcione > Timpa di Porace di Carla Primavera

Ci tengo tanto alla prima uscita dell'anno, soprattutto deve essere fatta la prima domenica possibile. Il motivo principale è perché ci sono i ragazzi, i nostri ragazzi, i nostri figli, quelli che vivono fuori per studio o lavoro e sono giù, a casa, per le festività natalizie. Ed è meraviglioso vedere nei loro occhi, la felicità di una giornata trascorsa in allegria e spensieratezza. Quella nostra. Del Sud.

Leggi tutto e guarda le foto

PROGRAMMA ATTIVITA' 2024

Domenica 17 dicembre 2023 si è tenuto, alla presenza di numerosissimi soci e simpatizzanti della Sezione, il consueto appuntamento di fine anno. L'occasione è stata propizia ed importante in quanto nel corso della giornata sono stati consegnati gli attestati di partecipazione al Corso base di escursionismo E1 organizzato in autunno, ma, soprattutto, è stato il momento più adatto per festeggiare e celebrare, tutti insieme, i soci "Venticinquennali", cioè coloro i quali hanno raggiunto i 25 anni di appartenenza al Sodalizio. In coda al pranzo e prima dei saluti finali sono stati presentati e distribuiti il Calendario e il Programma delle Attività 2024. I soci possono ritirarli personalmente in Sezione negli orari prestabiliti. Nel corso della settimana è stato pubblicato anche il programma del Gruppo CAI Corigliano/Rossano che arricchisce ulteriormente le proposte a disposizione dei soci per il nuovo anno. Guarda le foto

Leggi o scarica i programmi

Nuova falesia di arrampicata a Cerchiara di Calabria

La Sezione di Castrovillari, dopo il forzato stop causato dalla pandemia, torna prepotentemente ad occuparsi di corsi e vie di arrampicata, una specialità che negli ultimi anni sta riscuotendo un grande successo, soprattutto tra i giovani, all’interno del territorio del Parco nazionale del Pollino e in Calabria. Cosi, dopo quelle realizzate sulle Piccole Dolomiti di Frascineto, su Colle Cornice a Castrovillari e Acqua Rossa di Cerchiara di Calabria, grazie alla collaborazione e al fattivo impegno di un nutrito gruppo di soci della Sezione e della Sottosezione di Cerchiara di Calabria, con la supervisione della Guida Alpina Cristian Candiotto e la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Cerchiara di Calabria, nasce, nell’omonima cittadina, un nuovo settore di arrampicata sportiva “I cinghiali”.

Leggi o scarica le nuove vie

SUL POLLINO ARRIVA UN OSPITE SPECIALE: TOPOLINO CELEBRA IL PARCO E IL PINO LORICATO

Che il Pollino avesse ormai un appeal particolare verso gli amanti delle esperienze montane è ormai chiaro a tutti. Spinti anche dalle nuove tendenze del turismo esperienziale che dopo il Covid hanno richiamato l’attenzione sui parchi naturali in particolare, l’area protetta più grande d’Italia a cavallo tra Calabria e Basilicata ha visto amplificare la sua capacità attrattiva nel segmento del turismo outdoor. Ma che addirittura Topolino lo scegliesse per una delle sue avventurose ricerche, questa forse nessuno l’aveva messo in conto. Il fumetto più celebre di Walt Disney è partito addirittura dal Texas per mettersi sulle tracce di una chiave misteriosa, accompagnata da un rametto particolare (che poi si rivelerà essere quello di un Pino Loricato) ritrovata in una caffettiera appartenuta ad un vecchio parente di un suo amico dove è incisa una scritta “Serra Frida”. E’ il prologo della storia “Topolino e il segreto dei sassi” con i disegni di Giampaolo Soldati e il soggetto e la sceneggiatura di Francesco Artibani, che compare nel numero3494 del fumetto in edicola dal 9 novembre scorso. Topolino si renderà protagonista della ricerca di Zio Rocco, rapito in Italia a Sasso di Pietra che lo condurrà fin sul massiccio del Pollino passando per Matera, la città dei Sassi. Con il suo amico Rock partiranno per risolvere questo enigma del rapimento e degli indizi contenuti nella caffettiera e scopriranno ben presto che Serra frida è un’altura del massiccio del Pollino. Parte così una serie di tavole disegnate che accompagnano l’eroe Disney tra i pini loricati «specie unica al mondo» che viene descritta loro da Giuseppe Belmonte, una guida del parco che incontrano sulle alture dell’area protetta che trovano raffigurazione nelle pagine della storia. Una bella promozione per l’area protetta che si trova ad accogliere Topolino tra faggi, castagni, abeti, aceri genziane ed orchidee, mentre il mistero si infittisce fino alla soluzione finale, prima però di far dire ai protagonisti delle tavole disegnate, che il Pollino è «il posto più bello del mondo». E se lo dice il topo più famoso della storia c’è da fidarsi.

Fonte www.abmreport.it

Versione in PDF del fumetto

Dona il 5x1000 al CAI Castrovillari

E' una preziosa risorsa grazie alla quale possiamo svolgere le nostre attività al servizio dei soci, dei simpatizzanti e del territorio. Se condividi i nostri ideali e il nostro impegno nella prossima dichiarazione dei redditi sostienici, dona e fai donare il 5x1000 inserendo il nostro codice fiscale: 94005130789.

News

Attivazione gratuita del sistema GeoResQ

Grazie alla collaborazione tra il MITUR, Club Alpino Italiano e CNSAS tutti possono usufruire di un importante servizio nell’ambito della sicurezza in montagna, il sistema GeoResQ. GeoResQ è stato sviluppato ed è gestito dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Sezione Nazionale del nostro Sodalizio) e non è una semplice APP di tracciamento; GeoResQ è infatti pensato e realizzato con l’obbiettivo di consentire una risposta più rapida ed efficace della macchina dei soccorsi in caso di necessità. L’APP è disponibile sugli store dei vari sistemi operativi (Android, iPhone e Windows Phone), si installa su smartphone, è poco invasiva ed offre funzioni chiare e intuitive (Posizione, Tracciami, Seguimi e Allarme). Il cuore del sistema è la sua Centrale Operativa dedicata, attiva sette giorni su sette e 24 ore su 24, collegata con i servizi regionali del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e del 118/112. Per installare gratuitamente l’APP ci si dovrà semplicemente registrare sul sito www.georesq.it e sull’APP, scaricandola dallo store corrispondente al sistema operativo del proprio smartphone.

News

Riedita la carta topografica del Pollino con la prima Rete sentieristica completa del Parco nazionale del Pollino. Carta generale 1:90.000 con carta di dettaglio in scala 1:35.000.

La Sezione di Castrovillari del Club Alpino Italiano ha dato alle stampe una nuova carta dei sentieri del Parco nazionale del Pollino. La carta è stata realizzata dalla Acalandros Map Design in partnership con il CAI. La carta si propone con due tavole.......

La carta può essere richiesta alla Sezione che avrà cura di spedirla se necessario (tel. 334.1005054 - caicastrovillari@tin.it).

Vita di Sezione

Mostra fotografica: i Pionieri del Pollino

Sin dai tempi della dominazione borbonica, il Pollino fu reiteratamente visitato e studiato nel corso degli anni, ma è quanto mai doveroso tramandare ai più giovani e rimarcare alla gente più matura, la volontà tenace, gli sforzi e la passione di pochi “Giovani Pionieri” che ebbero il merito di porre il tema della conoscenza e della valorizzazione della nostra splendida Montagna frequentandola assiduamente. Per fare ciò il CAI Castrovillari ha realizzato, nell'anniversario del decennale della sua costituzione, una affascinante e importante mostra fotografica che oggi mette a disposizione di tutti ....

<Leggi tutto e guarda la mostra fotografica

Rifugio Biagio Longo

Nel sito potrete trovare dettagliate informazioni sull’unico rifugio del Club Alpino Italiano nel “Parco Nazionale del Pollino” ed in Calabria. Intitolato al grande botanico Biagio Longo (che determinò, fra l’altro, scientificamente il pino loricato, simbolo del Parco), sorge su piano Campolongo a poco più di mille metri di quota. Visitando le pagine del sito ed attraverso le molteplici immagini in esso contenute potrete valutare ...


Vai al sito