Questo sito utilizza solo cookie tecnici per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Continuando la navigazione accetti la nostra Cookie Policy.
Fondata nel 1999

"Il Club Alpino Italiano è una libera associazione che ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle Italiane, e la difesa del loro ambiente naturale"

Raccontatrekking

22 maggio 2016: Piano Novacco - Monte Palanuda di Eugenio Iannelli

Finalmente una giornata colma di sole ci attende in quel di Piano Novacco da dove, insieme agli amici della sottosezione di Cerchiara di Calabria, percorreremo una via “insolita” per il Monte Palanuda. Insolita in quanto la via da noi più frequentata, e altrettanto interessante, è quella che parte dal nostro Rifugio Biagio Longo a Piano Campolongo di Mormanno. Tanti alla partenza e tanti ...

News

Passamontagna on line - tredicesimo anno - maggio 2016

In questo numero, il CAI fa Scuola, nuovo libro sulle piante, nuovo Presidente Regionale CAI, soci venticinquennali e altro ancora.

News Estate

2/6 agosto 2016 - Piz Bernina, Piz Palu’, Livigno etc. etc.

Una serie di bellissime escursioni quelle previste dalla Sezione fuori dai suoi confini territoriali per il mese di agosto 2016. Un programma alpinistico/escursionistico che prevede Piz Bernina, Piz Palu’, passeggiata sul Ghiacciaio del Pers e sui Ponti Tibetani del Sentiero Glaciologico dei Forni, Livigno, più tanto altro.

Raccontatrekking

15 maggio 2016: Anello del Parco della Cessuta di Giuseppe e Mimmo Filomia

L’escursione del giorno della Pentecoste ha tenuto a battesimo ufficialmente un sentiero di prima segnatura inserito nel catasto dei sentieri gestito dal CAI di Castrovillari con il numero UCS 949. Il sentiero è una variante per raggiungere il Monte Sellaro per chi proviene dall’ingresso a Nord del Parco della Cessuta (950m)...

Raccontatrekking

8 maggio 2016: Antica Via dei “Mercatanti” – Valle Reale – Badia Cistercense Fonte Laurato di Paolo Pepe

Probabilmente l’Abate Giacchino Da Fiore, nel lontano 1195, fece lo stesso percorso fatto da noi, alla ricerca di un luogo suggestivo, ricco di fascino attrattivo e misterioso dove fondare la badia cistercense di Fonte Laurato, incaricato dal signore di Fiumefreddo Simone De Mamistra e dalla moglie Gattegrima...

Raccontatrekking

23/25 Aprile 2016: Parco Nazionale del Cilento di C. Belmonte – U. Spinicci

Dopo un periodo soleggiato e caldo, le previsioni meteo non preannunciavano nulla di buono nei tre giorni di week-end in cui ci apprestavamo a fare il trekking nel Cilento. Nonostante ciò, la mattina del 23 Aprile partiamo alla volta di Bellosguardo. Qui ci accoglievano un timido sole e il gruppo Outdoor Campania, cappeggiata da Leonardo Ricciardi, che ci avrebbe condotto alla scoperta delle bellezze di questa parte del Cilento....

Raccontatrekking

17 aprile 2016: Contrada Coture - Valle La Sepa di G. Cosentino e A. Dito

L’escursione è stata organizzata con partenza da località "Coture" (826m), nel comune di Verbicaro e arrivo nella suggestiva Valle la Sepa, sempre nel comune di Verbicaro (1372m). Ormai in disuso, per via della carrareccia, realizzata negli anni '50 del secolo scorso, il sentiero è stato tracciato dalla sezione di Verbicaro...

News

CAI Calabria: è Mariarosaria D'Atri il nuovo Presidente

Il nuovo Consiglio Direttivo del CAI Calabria si tinge di rosa. La castrovillarese Mariarosaria D'Atri, prima donna in Calabria a ricoprire una carica così alta nel sodalizio, è il nuovo Presidente Regionale. L'elezione è avvenuta il 9 aprile 2016: ingegnere, socia fondatrice della Sezione di Castrovillari, membro del Consiglio Direttivo della Sezione di Castrovillari da più mandati, ma soprattutto grande appassionata della montagna e di tutto ciò che la circonda, ha sempre partecipato attivamente alla programmazione sezionale. Grande soddisfazione tra i soci della Sezione del Pollino, due dei quali eletti come membri del Consiglio Direttivo Regionale, Eugenio Costabile ed Eugenio Iannelli, affiancheranno la neo presidente nel triennio 2016/2018. Tra gli obiettivi del nuovo Presidente, oltre al coordinamento delle attività delle sezioni calabresi (Reggio Calabria, Catanzaro, Cosenza, Verbicaro e Castrovillari) la D'Atri ha indicato una attenta analisi delle situazioni locali dove favorire iniziative mirate a una crescita qualitativa oltre che quantitativa del sodalizio, facendo si che le sezioni diventino un punto di riferimento e di aggregazione per la società civile, come la promozione di eventi culturali, corsi di formazione, eventi con le scuole. Il CAI, alla luce dei recenti protocolli firmati con i Parchi calabresi, potrà svolgere un ruolo di consulenza e coordinamento della manutenzione della rete sentieristica e quindi essere attore protagonista della promozione del turismo sostenibile in montagna. Questi e molti altri saranno i compiti che la neo presidente e il nuovo consiglio direttivo dovranno affrontare. Congratulazioni a Mariarosaria D'Atri per l'importante ruolo che da oggi svolgerà all'interno del CAI calabrese e i migliori auguri di buon lavoro.

Raccontatrekking

3 aprile 2016: Madonna del Riposo di Monte Sant’Angelo di Mimmo Filomia

Quest’anno l’escursione conservando la tradizione e la devozione verso un luogo ascetico, è stata vissuta con entusiasmo e allegria, scaturita da una crescente presenza di giovani, che ha scoperto quanto sia divertente attraversare, da protagonisti, le terre alte del proprio territorio a ritmi lenti...

Raccontatrekking

20 marzo 2016: Cassano I. - Francavilla M. di Gaetano Sangineti

L’escursione in calendario ha avuto come meta un interessante itinerario naturalistico-culturale che ha toccato le tappe di Cassano allo Ionio e Francavilla Marittima, attraverso luoghi, sentieri e siti archeologici di grande suggestione ....

Raccontatrekking

13 marzo 2016: Montea di Massimo Gallo

Uscita alpinistica invernale del 10 marzo 2016… Ma quest’anno è stato molto avaro per quanto riguarda le precipitazioni nevose, tant’è che ormai ci eravamo rassegnati a fare una semplice escursione “a secco”. Ma finalmente l’amica bianca decide di fare la sua comparsa! ....

Raccontatrekking

28 febbraio 2016: Ruderi di Artemisia e le Cascate del Rosa di Eugenio Iannelli

“Non tutti i mali vengono per nuocere”. E cosi, a causa di un inverno primaverile che ci ha privato completamente della neve, siamo tornati in un splendido luogo ricco di cultura e di storia dal quale mancavamo dal 2008. Sempre con il competente e piacevole accompagnamento di Vincenzo e Mario siamo ...

News

Il Presidente Generale Umberto Martini sul Pollino

Martedì 23 febbraio la Sezione di Castrovillari ha avuto l’onore e il piacere di ospitare il Presidente Generale del Club Alpino Italiano Umberto Martini nella sede del Museo Etnico Arbereshe di Civita. Erano presenti all’incontro il Presidente dell’Ente Parco Domenico Pappaterra, i sindaci di Frascineto, Mormanno e Civita, il Presidente della Sezione Carla Primavera e un nutritissimo numero di soci e appassionati. Un cordiale incontro...

Raccontatrekking

21 febbraio 2016: Rifugio Biagio Longo - Castello Brancato di Carla Primavera

Riuscire a descrivere la giornata non è semplice, tante emozioni hanno attraversato gli animi. Le premesse erano che dovevamo essere circa 50 persone, ebbene, siamo arrivati a 67. Le Sezioni CAI di Cosenza e Verbicaro hanno risposto egregiamente a questa intersezionale...

News

Passamontagna on line - tredicesimo anno - gennaio 2016

In questo numero, i 150 anni del Cervino, la presentazione del Calendario 2016, il rilevamento infornatico del Sentiero Italia e altro ancora.

Raccontatrekking

30/31 gennaio 2016: Gran Fondo d'Aspromonte di C. Primavera e D. D'Arrigo

Non potevamo certo mancare a questo primo appuntamento con il Gran Fondo d’Aspromonte, organizzato egregiamente dall’ associazione Aspromontewild con la collaborazione del CAI Reggio Calabria. Il desiderio nell’incontrare nuovi e vecchi amici, in un evento che ha coinvolto tutte le sezioni CAI della Calabria e alcune della Sicilia, era irresistibile.....

Raccontatrekking

24 gennaio 2016: D’inverno, nel “cuore” del parco di Mimmo Pace

Fino a qualche giorno fa, pur se nel cuore dell’inverno, le praterie d’alta quota del Pollino e finanche la fiancata Nord del Dolcedorme apparivano del tutto spoglie di nevi; sicchè, mentre con qualche amico percorrevo in avanscoperta quei luoghi, mi chiedevo se fosse il caso di eseguire una “danza propiziatoria”....

News

"Trekkando sul mondo" di Lino Cangemi

Lino Cangemi, Socio CAI della Sezione di Castrovillari, un uomo in cammino, si racconta! Dopo il Borneo (La Terra Delle Anaconde 2001), il Monte Rosa (solitaria - Il Rosa d’Europa 2011), la Giordania (Valli Giordane 2013), la sua ultima impresa è stata il Perù (Perù Inside 2015).

News

Presentato il Calendario e il Programma attività 2016 della Sezione

C’è sempre una prima volta! L'occasione è coincisa con la presentazione alla stampa del Calendario della Sezione per l’anno 2016. “Passaggi incantati” il titolo, un calendario nuovissimo nella grafica e nella impaginazione. Sei bellissime foto del Parco nazionale del Pollino per dare una immagine del territorio attraverso le escursioni realizzate dai soci. Grazie ai privati e alle aziende che hanno voluto associare il loro nome alla nostra Sezione, sostenendoci in questa iniziativa che ha realizzato la stampa 1.000 calendari, tra l'altro distribuiti dalle stesse aziende ai loro clienti, che hanno creduto e investito nell’idea ma frutto di un ottimo lavoro sinergico tra la Presidente e il team grafico/pubblicitario di Francesco Gallicchio e Pasquale di Maio. L’avvenimento è servito anche per la presentazione del Programma attività della Sezione di Castrovillari e della Sottosezione di Cerchiara. Il primo appuntamento è previsto per il 6 gennaio con la visita di Salerno e le sue luminarie per poi finire il 4 dicembre 2016 a Castrovillari con l’escursione alla “Grotta delle Sirene”. In mezzo a questi due appuntamenti ce ne sono altri 43 spalmati lungo tutto l’anno e per tutte le tipologie e difficoltà. La presentazione si è tenuta nella sede della sezione del Pollino al cospetto di diversi soci e simpatizzanti. Sono stati il Presidente della sezione Carla Primavera e Giovanni Vancieri, membro del consiglio direttivo della sottosezione di Cerchiara, che a breve festeggerà il suo primo anno di attività, ad illustrare il programma delle attività per il 2016. Oltre a quello della sezione di Castrovillari quindi, quest’anno è stato realizzato anche quello della sottosezione di Cerchiara che partirà il 10 gennaio con la splendida escursione a Serra del Prete nel cuore del Parco del Pollino e terminerà l’11 dicembre 2016 con una uscita speleologica. Tante e diverse le tipologie delle escursioni in programma, in Calabria e fuori regione, dalle più semplici per dare la possibilità a tutti di poter vivere e conoscere la montagna alle più tecniche vere e proprie mete degli esperti alpinisti. Diverse saranno anche le attività “intersezionali”, in particolare quella del 1 ottobre durante la manifestazione “MontagnAttiva” che si terrà a Cerchiara di Calabria. Un vero e proprio raduno di tutte le attività che si possono effettuare in montagna. Come di consueto il Calendario e il Programma 2016 sono stati consegnati in anteprima al pranzo sociale ai soci intervenuti e pubblicato on line sul sito della sezione.

News

Le scuole alla mostra fotografica "Pionieri del Pollino"

La mostra fotografica "Pionieri del Pollino", riallestita con tanto entusiasmo nella stessa splendida cornice architettonica del Protoconvento Francescano s’è d’un tratto animata di visitatori che contano, i Giovani.....

News

Il CAI Castrovillari per il Rifugio di Colle Marcione

Lunedi 12 ottobre, presso il Municipio di Civita il Comune, l’Ente Parco Nazionale del Pollino e il Club Alpino Italiano hanno firmato una convenzione riguardante il rifugio di Colle Marcione, ubicato nel territorio di Civita. La convenzione, sottoscritta da Comune guidato dal sindaco, Alessandro Tocci, dal presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra e dalla presidente del CAI sezione di Castrovillari, Carla Primavera, disciplina la concessione in uso gratuito al CAI, Sezione di Castrovillari, del Rifugio che sarà oggetto di un "intervento di ristrutturazione funzionale, di sistemazione e di riqualificazione dell’area circostante il rifugio", finanziato dall’Ente Parco del Pollino per un importo di 50mila euro. Il Comune di Civita si impegnerà a progettare e realizzare i lavori, stante anche la convenzione stipulata con l’Azienda Calabria Verde (proprietaria dell’immobile), e il Parco del Pollino, mentre il Club Alpino Italiano, dopo i lavori di riqualificazione, ad utilizzare, per quattro anni, il Rifugio per “le attività di servizio ad uso collettivo”, facendosi carico anche delle spese di gestione. Le attività consisteranno in “programmi connessi alle finalità dell’Associazione: formative, culturali, ricreativi, non a scopo di lucro, inerenti la conoscenza, la promozione, la valorizzazione e la tutela dell’ambiente montano ed in particolare del territorio locale”. Un doveroso ringraziamento all'On. D. Pappaterra e al Dott. A. Tocci che tanto hanno lavorato per raggiungere questo risultato di significativo interesse per l'intero territorio del Pollino. Per la nostra "giovane" Sezione il raggiungimento di un altro grande obiettivo, di cui andiamo particolarmente orgogliosi, che si va ad aggiungere alla ormai collaudata gestione del Rifugio "Biagio Longo", il località Campolongo di Mormanno, operativo con grande successo dal 2006.

News

Nuova carta topografica del Pollino con la prima Rete sentieristica completa del Parco nazionale del Pollino. Carta generale 1:90.000 con carta di dettaglio in scala 1:35.000.

La Sezione di Castrovillari del Club Alpino Italiano ha dato alle stampe una nuova carta dei sentieri del Parco nazionale del Pollino. La carta è stata realizzata dalla Acalandros Map Design in partnership con il CAI. La carta si propone con due tavole.......

La carta può essere richiesta alla Sezione che avrà cura di spedirla se necessario (tel. 334.1005054 - caicastrovillari@tin.it).

News

18 luglio 2015 - "Note al Tramonto" - Concerto al Rifugio Biagio Longo di Carla Primavera

Dall’11 luglio al 20 settembre il CAI organizza dodici eventi in altrettanti rifugi di nove regioni per promuovere la ricchezza culturale delle montagne attraverso il progetto “Rifugi di Cultura”. Manifestazioni organizzate nei rifugi, dai 1028 ai 2604 metri di quota, che intendono unire l’arco alpino e l’Appennino in una catena di concerti, spettacoli teatrali, letture, visite guidate a siti storico-archeologici e proposte enogastronomiche..

Vita di Sezione

Mostra fotografica: i Pionieri del Pollino

Sin dai tempi della dominazione borbonica, il Pollino fu reiteratamente visitato e studiato nel corso degli anni, ma è quanto mai doveroso tramandare ai più giovani e rimarcare alla gente più matura, la volontà tenace, gli sforzi e la passione di pochi “Giovani Pionieri” che ebbero il merito di porre il tema della conoscenza e della valorizzazione della nostra splendida Montagna frequentandola assiduamente. Per fare ciò il CAI Castrovillari ha realizzato, nell'anniversario del decennale della sua costituzione, una affascinante e importante mostra fotografica che oggi mette a disposizione di tutti ....

Leggi tutto e guarda la mostra fotografica

News

“In rete i 35 sentieri prioritari e preliminari del Parco del Pollino”

Dopo aver realizzato -su incarico dell’Ente Parco del Pollino, con la direzione delle due guide storiche E. Pisarra e G. Braschi ma soprattutto con la dedizione e l’impegno dei nostri soci volontari- il progetto per ampliare e migliorare la rete sentieristica del Parco, abbiamo il piacere di informare che la dettagliata e minuziosa descrizione dei 35 sentieri è fruibile tramite il webgis del nostro sito.

Collegati al webgis

Rifugio Biagio Longo

Nel sito potrete trovare dettagliate informazioni sull’unico rifugio del Club Alpino Italiano nel “Parco Nazionale del Pollino” ed in Calabria. Intitolato al grande botanico Biagio Longo (che determinò, fra l’altro, scientificamente il pino loricato, simbolo del Parco), sorge su piano Campolongo a poco più di mille metri di quota. Visitando le pagine del sito ed attraverso le molteplici immagini in esso contenute potrete valutare ...


Vai al sito