Questo sito utilizza solo cookie tecnici per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Continuando la navigazione accetti la nostra Cookie Policy.
Fondata nel 1999

"Il Club Alpino Italiano è una libera associazione che ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle Italiane, e la difesa del loro ambiente naturale"

News

Nuova carta topografica del Pollino con la prima Rete sentieristica completa del Parco nazionale del Pollino. Carta generale 1:90.000 con carta di dettaglio in scala 1:35.000.

La Sezione di Castrovillari del Club Alpino Italiano ha dato alle stampe una nuova carta dei sentieri del Parco nazionale del Pollino. La carta è stata realizzata dalla Acalandros Map Design in partnership con il CAI. La carta si propone con due tavole....... .

Raccontatrekking

2 agosto 2015: Gole alte del Raganello di Francesco Pugliese

Sono da poco passate le otto e finalmente giungiamo a San Lorenzo Bellizzi,un piccolissimo e caratteristico paesino di soli 685 abitanti situato nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, dal quale si può ammirare la suggestiva Riserva Naturale delle Gole del Raganello, le stupende Timpe di Cassano e San Lorenzo. Ad attenderci sulla stradina principale ...

News

18 luglio 2015 - "Note al Tramonto" - Concerto al Rifugio Biagio Longo di Carla Primavera

Dall’11 luglio al 20 settembre il CAI organizza dodici eventi in altrettanti rifugi di nove regioni per promuovere la ricchezza culturale delle montagne attraverso il progetto “Rifugi di Cultura”. Manifestazioni organizzate nei rifugi, dai 1028 ai 2604 metri di quota, che intendono unire l’arco alpino e l’Appennino in una catena di concerti, spettacoli teatrali, letture, visite guidate a siti storico-archeologici e proposte enogastronomiche..

Raccontatrekking

12 luglio 2015: Canyoning nel Crosinni di Massimo Gallo

La catena costiera, uno dei cinque gruppi montuosi calabresi, appare prevalentemente dolce con spigoli arrotondati e grandi boschi; è un massiccio montuoso geologicamente più vecchio rispetto a quello del Pollino che inizia più a Nord, ed ha un’anima di granito. ...

Raccontatrekking

5 luglio 2015: Madonna del Soccorso - Monte La Spina di Eugenio Iannelli

La prima ascesa sulla Spina (di nome e di fatto), come CAI Castrovillari, la facemmo nell’autunno 2003, un percorso particolarmente difficile, partendo da Galdo di Lauria e percorrendo per intero un vallone a Nord che con grande difficoltà e fatica ci condusse in cima. Sembra un secolo fa, unici reduci di quella escursione l’inossidabile Luigi, Franco e chi scrive. Vi ritornammo nel 2009 ma la nostra mission...

Raccontatrekking

28 giugno 2015: Parco Regionale della Biodiversità Mediterranea di Carla Primavera

Non ricordo con precisione come, attraverso la rete, sono arrivata su questo fantastico Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro, ma ricordo esattamente che non appena vidi le prime foto rimasi incantata. L’idea di trascorrere una piacevole giornata immersi in questa oasi verde, così ricca di spunti naturalistici, artistici, ludici e storiografici, mi piacque subito e con grande entusiasmo...

Raccontatrekking

21 giugno 2015: Serra Dolcedorme dalla Direttissima di Francesco Pugliese

Raggiungere il Dolcedorme per la Direttissima è sempre un’emozione nuova e mai ad ogni ascensione si può dare per scontato che non ci siano imprevisti tali da creare attimi di suspense. Infatti, seppur alla fine dell’escursione possiamo ritenerci soddisfatti dell’esito, non sono mancati momenti di tensione tali da farci riflettere che in queste ascensioni la prudenza è sempre d’obbligo. Ma andiamo con ordine:...

Raccontatrekking

31.5/2.6.2015: Monte Epomeo – Ischia di C. Belmonte e U. Spinicci

Anche quest’anno, come ormai previsto da qualche tempo nel programma Sezionale, abbiamo effettuato una visita/escursione isolana. La meta questa volta è stata l’Isola di Ischia e, in particolare, il Monte Epomeo (789m). Un gruppo ben nutrito e variegato di iscritti CAI...

News

Passamontagna on line - dodicesimo anno - maggio 2015

Nel numero di maggio, interessanti articoli sul nuovo libro di Nives Meroy, il I corso di arrampicata, la tragedia del Nepal, l'insediamento della Gioconda nel Parco del Pollino e altro ancora.

Raccontatrekking

17 maggio 2015: Piano di Marco - Monte Mula di Gaetano Cersosimo

Nonostante le bizze di un meteo in continua evoluzione 17 soci entusiasti hanno percorso il sentiero che da Piano di Marco (1058m) porta a Monte La Mula (1936m), nel territorio del Parco del Pollino. Un sentiero eccezionale dove l’elemento di maggiore interesse è ...

Vita di Sezione

Consuntivo del I° corso di formazione di Arrampicata Sportiva di Carla Primavera

L’organizzazione dell’evento è partita qualche mese fa, quando si è fatta strada in noi l’idea che arrampicare dovesse essere un percorso dettato non solo dall’istinto e dalla passione ma dalla competenza e dalla professionalità. Avere una guida alpina che ci fornisse i dettami teorici e pratici sulla tecnica è stato fondamentale per poter accrescere e perfezionare...

Raccontatrekking

25/26 aprile 2015: Parco Nazionale d’Aspromonte di Carla Primavera

È sempre un piacere tornare dagli amici del CAI Reggio Calabria e insieme a loro ammirare luoghi intrisi di storia e gustare i loro prodotti tipici. Diversi sono stati gli appuntamenti in Aspromonte, ma questa volta il tutto è stato arricchito dalla presenza degli amici di Cefalù, una intersezionale/interregionale in piena regola...

News

18/22 agosto 2015 - ESPLORANDO IL MASSICCIO DEL BIANCO tra tour d’alta quota, ascensioni e turismo

Per l'estate prossima, un ritorno nei magnifici paesaggi della Valle d'Aosta con un ricco programma di esplorazione del fantastico massiccio del Monte Bianco. Prevista una parte “alpinistica”, con ascesa alla Tour Ronde (3792m) ed alla base del Dente del Gigante (4013m) , ed una “escursionistica” al M. Chetif (2349m) , visita a Chamonix e ascensione in funivia al M. Brevent (2525m).

Leggi il programma completo

Raccontatrekking

12 aprile 2015: Pasquetta a Monte Sant’Angelo e Madonna del Riposo 11ª edizione di Mimmo Filomia

Quest’anno l’evento, pur conservando la passione e la devozione, si è dato un tono di eleganza e gioventù. È entrato a pieno titolo nella globalizzazione, grazie all’interattività di Android e Streaming e soprattutto è stato un “Melting pot" per la presenza curiosa e poi interessata di giovani africani del Gambia, Gana, Costa D’Avorio, Nigeria, ospiti della vicina San Basile...

Raccontatrekking

8 marzo 2015: 8^ Giornata delle Ferrovie dimenticate di Lorenzo La Vitola

Domenica, non solo si è celebrata, nel mondo, la Donna, per via della tradizionale Giornata internazionale ad essa dedicata, ma si è voluto anche ricordare, in Italia, quelle “vecchie signore abbandonate”, che tanta parte hanno avuto nella storia patria, per il loro ampio valore sociale che hanno espresso durante il loro altamente meritorio servizio, grazie alla Giornata nazionale delle Ferrovie dimenticate. ...

Raccontatrekking

22 marzo 2015: Piccole Dolomiti di Frascineto di Eugenio Iannelli

Obnubilati dalla spasmodica e continua ricerca di nuove vie, nuovi sentieri e luoghi montani da scoprire ed esplorare tralasciamo colpevolmente dei posti vicinissimi a noi e che sono costantemente al cospetto dei nostri occhi. Località che custodiscono affascinanti panorami...

Raccontatrekking

14/15 marzo 2015: Lago Laudemio - Monte del Papa di Luigi Perrone

Quando si programmano con largo anticipo le uscite non si può prevedere quello che poi realmente accade nel periodo stabilito. Dopo un lungo inverno freddo, piovoso ed uggioso, ci siamo trovati con il viadotto Italia, tra Mormanno e Laino Borgo, chiuso a causa di un incidente costata la vita ad un giovane operaio per il crollo di una campata...

Raccontatrekking

1 febbraio 2015: Pollinociaspole - VI edizione

Una manifestazione che riscuote sempre grande successo la Pollinociaspole -raduno con le racchette da neve nel Parco del Pollino- giunta quest’anno alla VI edizione. Nonostante il tempo incerto tantissimi sono stati gli escursionisti partiti da Castrovillari verso i Piani di Novacco...

Raccontatrekking

25 gennaio 2015: Sul Monte Manfriana, per la Cresta dell’Infinito di Mimmo Pace

Tra le decine di toponimi, più o meno fantasiosi, che alcune tipologie di frequentatori del Pollino si sono inventati in questi ultimi anni, un pò con l’illusione di passare alla storia e un pò per porsi in maggiore evidenza, quello di “Cresta dell’Infinito” sembra essersi rivelato uno dei più azzeccati...

News

Nuova Sottosezione CAI a Cerchiara di Calabria di Lorenzo la Vitola.

Dopo la costituzione ufficiale decretata dal Gruppo Regione Calabria del Club Alpino Italiano, sabato 28 febbraio 2015 presso la Sala convegni “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” in Cerchiara di Calabria, si è tenuta la prima assemblea sociale della neonata Sottosezione con cui si è dato inizio ufficialmente all'attività sociale 2015. Concepita nel 2014 da un comitato promotore, è nata il 31 gennaio del corrente anno, ricevendo così, con questo evento, il battesimo. Presente, una delegazione della sezione madre di Castrovillari da cui la sottosezione dipenderà, tra cui la presidente, Carla Primavera, e i consiglieri Mimmo Pace, Ugo Spinicci e Gianfranco Orsi. Ad aprire i lavori il presidente del comitato promotore, Giovanni Vancieri, che ha ricordato il percorso effettuato da questi giovani pionieri amanti della montagna per il raggiungimento in brevissimo tempo del risultato raggiunto. Va infatti sottolineato che si tratta del sodalizio “alpino” con età media più bassa della Calabria e che è nato con un numero ben più alto di quello necessario per la sua apertura. Quindi la parola è passata alla “capospedizione” di Castrovillari, che ha porto gli auguri alla nuova realtà, non senza il suo consueto e doveroso riferimento alla quota rosa presente in modo rilevante nella neonata sottosezione. Passati all'elezione del primo Consiglio Direttivo, per cui si è optato per la piena rappresentanza con tutte le figure previste all'uopo (9), sono stati designati Reggente e Vicereggente, Giambattista Drammissino e Anna Ruscelli, e consiglieri Giovanni Vancieri, Milena Magnano, Clara Chidichimo, Vincenzo Zaccaro, Luca D’Alba, Antonio Bettarini e Francesco Antonio Rugiano. La rappresentanza castrovillarese ha voluto omaggiare il nuovo consesso di alcuni simboli che vogliono rappresentare l'inizio delle sue attività: la presidente ha consegnato il primo gagliardetto mentre il consigliere Mimmo Pace ha regalato alcune sue opere video-cartacee, che rappresenteranno la prima pietra su cui costruire la biblioteca sottosezionale, esprimendo, contestualmente, l'augurio di una sua rapida crescita tale da svincolarsi dalle materne attenzioni, già espresso, a suo tempo, in occasione dell'ufficializzazione della notizia, dal presidente emerito Eugenio Iannelli, che ha permesso di dare inizio a questa “ascesa”. Dopo il benaugurale e doveroso rinfresco, l'appuntamento a tutti gli astanti è stato per la domenica, dove si è tenuta la prima uscita della sottosezione con destinazione la vetta del Monte Sellaro e visita al Santuario della Madonna delle Armi, con cui si è voluto tributare un doppio omaggio, alla montagna che sovrasta il paese e alla Madre divina a cui esso si affida.

News

Carla Primavera nuovo Presidente della Sezione di Castrovillari.

È stata una assemblea dei soci particolarmente partecipata a eleggerla insieme al nuovo direttivo. Carla Primavera, prima donna in Calabria a diventare Presidente di una Sezione del Club Alpino Italiano succede a Eugenio Iannelli, fondatore del sodalizio. Questa sera il passaggio del "testimone" ad un'altra figura importante del mondo associativo ed alpinistico della nostra città. Il CAI di Castrovillari, che ha da poco anche una sottosezione a Cerchiara di Calabria, ha sempre avuto un numero importante di soci che ha toccato negli anni anche la quota di 190. In questi sedici anni dalla sua nascita si è cambiato forse il modo di andare in montagna, "non fine a se stesso, ma per camminare, osservare, fotografare e arrampicare" scrive Eugenio Iannelli nella sua ultima relazione da Presidente. E probabilmente ha ragione. Da Eugenio a Carla, cambia ben poco. Entrambi hanno vissuto e vivono il territorio da profondi conoscitori (Carla da tempo è membro del CNSAS) e da attenti osservatori ma soprattutto da appassionati e custodi di una ricchezza unica che si chiama montagna. Un ringraziamento al Presidente uscente per i risultati raggiunti in questi anni, ed un in bocca al lupo a Carla Primavera per l’importante nuovo ruolo che riveste da oggi all’interno dell’associazione. Con lei nel nuovo Consiglio Direttivo ci saranno Maria Rosaria D’Atri, Domenico Filomia, Eugenio Iannelli, Gianfranco Orsi, Domenico Pace, Ugo Spinicci e i Revisori dei Conti Maria Anele, Annamaria Capalbi e Graziella Romano. Buon lavoro.

News

Programma attività e calendario 2015

Grande partecipazione di soci e simpatizzanti della Sezione al pranzo sociale di fine anno. In una atmosfera improntata all'amicizia e alla cordialità e stato consegnato in anteprima, come di consueto, il nuovo programma di attività e il calendario 2015. Durante la serata, inoltre, la Sezione tutta ha festeggiato, con grande entusiasmo, il raggiungimento di un prestigioso traguardo. Infatti al socio Giancarlo Falbo è stata consegnata la targa e il distintivo dorato di socio venticinquennale del Club Alpino Italiano. Il programma cartaceo e il calendario possono essere ritirati presso la sezione nei giorni e negli orari di apertura prestabiliti.

Raccontatrekking

7 dicembre 2014: Santuario Madonna delle Armi - Monte Sellaro di Eugenio Iannelli

Per concludere un programma annuale dimostratosi particolarmente ricco e intenso si è scelto di raggiungere il Monte Sellaro. Scelta dettata dalla sua favorevole posizione geografica, dal suo clima mite...

Vita di sezione

Inaugurata la nuova Palestra a cielo aperto alle pendici del Pollino di Mimmo Pace

È stata inaugurata la Palestra di Arrampicata sportiva, realizzata a cura della Sezione del Club Alpino Italiano di Castrovillari, sulla splendida policroma parete rocciosa del Colle Cornice, alle pendici della maestosa Catena del Pollino, a pochi minuti dal Centro Cittadino, incastonata in una superba cornice naturalistica e tra importanti vestigia eneolitiche da riscoprire. Dodici le “Vie di Arrampicata”, magistralmente chiodate, le quali offriranno agli appassionati di questa bella disciplina, e non solo, di poterla praticare a 4 passi da casa e in condizioni di completa sicurezza. L’opera è stata realizzata col sostegno dell’Amministrazione Comunale, che con lungimiranza mira alla promozione del nostro territorio montano, favorendo anche l’attuazione di simili progetti di attività sportiva. Il Sindaco della Città, visibilmente soddisfatto, ha voluto porgere il suo saluto e il suo augurio a una nutrita schiera di giovani studenti, venuti quassù con tanto entusiasmo, per cimentarsi in questa nuova e appassionante disciplina sportiva. Un’altrettanto nutrita schiera di validi Uomini del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico - Calabria, Stazione Pollino - con competenza e pazienza, li ha iniziati a questa nuova attività sportiva. Per incoraggiarli e spronarli, qualche Socio CAI, ormai vecchietto, ma ancora tanto arzillo, ha tentato con successo la risalita di qualche Via. La Palestra, per oltre tre ore, è stata frequentatissima e l’entusiasmo dei giovani è stato palpabile! Ci auguriamo ora, che questa palestra a cielo aperto, così fortemente voluta dal dinamico Presidente Iannelli, e con tanta cura realizzata, frutti l’avvicinamento di tanti giovani a questa affascinante pratica sportiva ed altrettante nuove presenze nel Sodalizio del CAI. ...

Guarda le foto

Guarda il video

Vita di Sezione

Mostra fotografica: i Pionieri del Pollino

Sin dai tempi della dominazione borbonica, il Pollino fu reiteratamente visitato e studiato nel corso degli anni, ma è quanto mai doveroso tramandare ai più giovani e rimarcare alla gente più matura, la volontà tenace, gli sforzi e la passione di pochi “Giovani Pionieri” che ebbero il merito di porre il tema della conoscenza e della valorizzazione della nostra splendida Montagna frequentandola assiduamente. Per fare ciò il CAI Castrovillari ha realizzato, nell'anniversario del decennale della sua costituzione, una affascinante e importante mostra fotografica che oggi mette a disposizione di tutti ....

Leggi tutto e guarda la mostra fotografica

Raccontatrekking

24 agosto 2011: Sul Tetto d’Europa, per la via dei “Trois Mont Blanc” di Mimmo Pace

Leggi tutto, guarda le foto e il video

24 agosto 2011: Monte Bianco, il racconto della scalata di Eugenio Iannelli

Leggi tutto, guarda le foto e il video

Il racconto della scalata al Monte Bianco inizia con una escursione di acclimatamento effettuata il giorno precedente con la traversata del ghiacciaio dall’Aguille du Midi (m3800) al Rifugio Torino (m3367). Bellissima passeggiata al cospetto di giganti di roccia e ghiaccio. Il giorno successivo, con la Funivia dei Ghiacciai, ...

News

“In rete i 35 sentieri prioritari e preliminari del Parco del Pollino”

Dopo aver realizzato -su incarico dell’Ente Parco del Pollino, con la direzione delle due guide storiche E. Pisarra e G. Braschi ma soprattutto con la dedizione e l’impegno dei nostri soci volontari- il progetto per ampliare e migliorare la rete sentieristica del Parco, abbiamo il piacere di informare che la dettagliata e minuziosa descrizione dei 35 sentieri è fruibile tramite il webgis del nostro sito.

Collegati al webgis

Rifugio Biagio Longo

Nel sito potrete trovare dettagliate informazioni sull’unico rifugio del Club Alpino Italiano nel “Parco Nazionale del Pollino” ed in Calabria. Intitolato al grande botanico Biagio Longo (che determinò, fra l’altro, scientificamente il pino loricato, simbolo del Parco), sorge su piano Campolongo a poco più di mille metri di quota. Visitando le pagine del sito ed attraverso le molteplici immagini in esso contenute potrete valutare ...


Vai al sito