Questo sito utilizza solo cookie tecnici per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Continuando la navigazione accetti la nostra Cookie Policy.
Fondata nel 1999

"Il Club Alpino Italiano è una libera associazione che ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle Italiane, e la difesa del loro ambiente naturale"

22/23 ottobre 2022

CORSO DI ARRAMPICATA CON GUIDA ALPINA

Sottosezione CAI di Cerchiara di Calabria

Info e prenotazioni: 389/9620998 - 347/4582293

Leggi tutto o scarica la locandina

SABATO 29 OTTOBRE > MARTEDI 1 NOVEMBRE 2022

SICILIA - LE MADONIE

Intersezionale con le Sezioni CAI di Palermo e Cefalù

Info e prenotazioni: 338/3728166 - 328/5927213

Leggi tutto o scarica il programma

Raccontatrekking

18 Settembre 2022: Ferrata del Redentore di Ferdinando Falcone

Inizia per me una nuova avventura… E quale approccio migliore alla mia prima Domenica da socio CAI, se non affrontare quella che viene definita una tra le più belle e suggestive ferrate del sud Italia, La Ferrata Del Redentore, ai piedi del maestoso Cristo, che abbraccia Maratea e si impone sul suggestivo Golfo di Policastro. ...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

11 Settembre 2022: Visita guidata a Zungri di Marisa Mortati

Come sempre, il connubio Gruppo Archeologico del Pollino e Club Alpino Italiano Sezione di Castrovillari è stato vincente, anche domenica 11 Settembre, nell’organizzare la visita a Zungri, “la città di pietra” in provincia di Vibo Valentia. Accompagnati da una gentile e giovane guida, Giusy, l’esplorazione del borgo ...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

4 settembre 2022: Attività di sensibilizzazione ambientale di Antonello Parrilla

Come ogni anno la sezione del CAI di Castrovillari insieme agli ORTAM (Operatori Regionali Tutela Ambiente Montano), dello stesso sodalizio, propone un’attività di sensibilizzazione ambientale per i propri iscritti. Questa volta l’iniziativa si è svolta all’interno del Parco Nazionale del Pollino...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

2 agosto 2022: Gran Paradiso (4061m) di Luana Macrini

Raccontare il “Gran Paradiso”… forse è preferibile scrivere… raccontarsi in relazione con il 4000 interamente italiano, sù verso quella vetta che apre, accoglie e traccia l’eccezionalità di una sorpresa che offre ‘brividi di assoluto’...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

24 luglio 2022: Giornata dell'ipertensione arteriosa in Montagna (CMR Calabria) - Rifugi di cultura, SICAI, raccontando la Rueping di Mariarosaria D’Atri

Intensa e partecipata la giornata del 24 luglio per la sezione CAI di Castrovillari che ha organizzato lo svolgimento di due importanti eventi in programma: la giornata dei rifugi di cultura, e la giornata nazionale dell' ipertensione arteriosa...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

17 luglio 2022: Corno Grande del Gran Sasso di Barbara Cersosimo

“Quand’io fuoi sopra la sommità mirand’all’intorno, pareva che io fussi in aria” è il 1573 quando Francesco De Marchi, alpinista e speleologo, esprime così l’emozione provata dopo aver compiuto la prima scalata ufficiale sulla cima maggiore del Gran Sasso, conosciuta oggi come Corno Grande (2912m). Il Gran Sasso d’Italia è ...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

17 luglio 2022: Torrione Cambi e Vetta Centrale del Gran Sasso di Gianmarco Martino

Da neonati quando ci prendevano in braccio e ci sollevavano cominciavamo a star bene. Nella culla, giù, piangevamo, invocavamo la mamma, ci sentivamo soli: essere sollevati cambiava tutto, stare su era bello. Dalla posizione supina a quella eretta, ci hanno insegnato a stare in piedi e non a carponi, attenti a non scivolare, giù. Hanno applaudito i nostri primi passi, ci hanno insegnato che "verso su" è bene: in alto era meglio di giù, attento a non cadere. Anche nelle metafore quotidiane la distinzione è rimasta: come sei caduto in basso, sei di basso livello... l'abbiamo, letteralmente, in corpo. L'alpinismo deve la sua esistenza a questa cornice metaforica in cui ognuno è incluso. Muoversi verso su, verso il meglio, verso l'alto, per essere migliori di quando si era partiti. ...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

3 luglio 2022: Monte Botte Donato di Giuseppe Oliverio

La giornata si presenta con un gran caldo già dalle prime luci dell'alba e l'escursione calza a pennello per il percorso interamente nel bosco. Ci ritroviamo così al “Fallistro” in Sila grande, 1400 mt circa di quota. Siamo 12 persone del CAI Castrovillari e, dopo una breve spiegazione del tratto che ci accingiamo a percorrere, ossia il sentiero CAI Italia U20, ci immergiamo fin da subito nel fresco bosco silano di faggi e pini vicino al fiume Neto dove lo scorrere dolce dell'acqua unito al suono delle foglie formavano come una sinfonia...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

12 giugno 2022: “In Cammino nei parchi” di Eugenio Iannelli

Dopo due anni di forzata sosta riprende più bella e partecipata che mai la Intersezionale Regionale CAI Calabria. Legata alla manifestazione nazionale “In Cammino nei parchi” si è svolta nel Parco nazionale della Sila e precisamente sui sentieri di Villaggio Cupone sulle rive del Lago Cecita...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

5 giugno 2022: Piccole dolomiti di Frascineto di Francesca Gioia

Mïre se na erdhit Ejanin, benvenuti ad Eianina. I saluti vengono espressi in lingua albanese, e sì, perché ad Ejanina piccola frazione del comune di Frascineto l'albanese lo si parla ancora. È la lingua dei nostri avi, che dopo la morte dell'eroe Nazionale Giorgio Castriota Skanderbeg (1468), iniziarono un imponente esodo dai porti albanesi verso le terre del meridione d'Italia, profughi che sfuggivano alla dominazione turca e all'islamizzazione....

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

2 giugno 2022: Verzino di Carla Primavera

Ci sono luoghi inaspettati, spettacolari e unici. È la nostra sensibilità che ci guida a ricercarli. La nostra Calabria ne è piena, anche se a volte ripercorriamo gli stessi itinerari, forse perché ci danno conferme, certezze e sicurezze di cui abbiamo bisogno. E forse anche perché sono infinitamente belli. Ma fedeli al motto CAI “camminare per conoscere, conoscere per amare, amare per tutelare”...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

22 maggio 2022: La fioritura delle peonie di Piano di Marco di Mario Sammarco e Vincenzo Maratea

Il sole caldo già di buon’ora, il profumo tipico dei fiori di ginestre e l’intenso azzurro del cielo, ci preannunciano gli auspici di ciò che sarà una bella giornata da trascorrere in perfetta armonia con gli amici del CAI a stretto contatto con la natura e la sua infinita varietà di colori tipici di questa intensa primavera...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

15 maggio 2022: PNCVDA - Sentiero della Manna di Gaetano Cersosimo

L’escursione in programma sul monte Bulgheria, purtroppo, non è stato possibile farla, in quanto il meteo, ancora una volta, non è stato a nostro favore. Il Leone che Dorme, così viene chiamato dagli abitanti del posto, in verità è una montagna non altissima con i suoi 1225 metri. ...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

1 maggio 2022: Valle di Tacina e Ciricilla di Carla Primavera

Il nostro cammino parte da località Ciricilla, che era una piccola stazione sciistica nel territorio di Taverna, nei pressi del Villaggio Mancuso e ci porterà nella alta valle del Tacina. La voglia di “esplorare” questa vallata è tanta, visto che il giro previsto dai nostri direttori di escursione è nuovo e ricco di passaggi da affrontare. Questa intersezionale...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

25 aprile 2022: Lungo i laghi della catena costiera di Eugenio Iannelli

Una intersezionale particolarmente riuscita che ha visto la partecipazione di 4 delle Sezioni calabresi con circa 70 soci. Dopo i saluti del Presidente della Sezione di Verbicaro, organizzatrice, del neo Presidente Regionale Pino Greco e dell’Amministrazione Comunale di Cetraro diamo inizio a una passeggiata rilassante per boschi e laghi naturali in uno scenario che infonde tanta serenità. Il lungo serpentone...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

24 aprile 2022: Madonna del Riposo di Mimmo Filomia

Riprende la tradizione locale dei castrovillaresi che li vede protagonisti ogni anno in una manifestazione escursionistica, religiosa e culturale legata alla montagna, la domenica in Albis, ottava di Pasqua. L’evento giunto alla 18^ edizione...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

10 aprile 2022: Murgia Timone di Grazia Riso

Matera, a partire dai sassi fin sulle Murge delle Chiese rupestri, conserva un patrimonio naturalistico molto vasto. Il parco della Murgia si estende per quasi diecimila ettari, per la maggior parte costituito da colline rocciose, torrenti ed eremi medievali accolti da una vegetazione multiforme e ben tenuta. Partiti dalla centralissima Piazza Vittorio Veneto...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

2/3 aprile 2022: Sentiero degli Dei di Mariarosaria D'Atri

Tra storia e leggenda, e sospesi tra il cielo e il mare, il CAI di Castrovillari torna in Costiera amalfitana. Un numeroso gruppo di appassionati tra vecchi e nuovi soci, sfidando le avverse previsioni meteo del fine settimana hanno raggiunto la parte alta della Costiera Amalfitana...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

27 marzo 2022: Attività TAM - Morano Calabro di Francesco Di Giano

Finalmente al terzo tentativo il gruppo TAM (Tutela Ambientale Montano) della sezione Cai Castrovillari riesce ad organizzare un’attività dedicandola alla ricorrenza della giornata mondiale dell’acqua che si celebra ogni 22 marzo dal 1992. Nel 2020 e nel 2021 non è stato possibile a causa dell’emergenza sanitaria “Covid 19”. ..

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

13 Marzo 2022: Cascata Cerasia nell’ alta valle del Torrente Colagnati di L. Arcovio

Con un limpido e tonante rintocco di campane inizia una meravigliosa giornata escursionistica. Immersi a pieno nella rigogliosa macchia montana di Corigliano/Rossano, allietati dalla fraterna compagnia degli amici di Castrovillari, siamo giunti in località S. Onofrio. L’area, un tempo ospitava un importante monastero, distrutto durante il periodo delle scorrerie mussulmane; la presenza della piccola Chiesetta dedicata al Santo eremita, ne ricorda il glorioso passato...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

27 febbraio 2022: Cascata della Licertarara di Giuseppe Oliviero

Un meraviglioso gruppo di 20 amici, nonostante il meteo incerto, tutti del CAI tra Club trekking Corigliano/Rossano e Castrovillari. Compattate le auto si arriva con le stesse fino all'abitato di Paludi, un piccolo borgo della Sila greca. Da lì si sale in quota di circa 1000 metri...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

13 febbraio 2022: Direttissima del Dolcedorme di G. Cersosimo e S. Rosito

Domenica si è svolta la seconda alpinistica dell'anno verso una vetta molto importante, la vetta più alta della Calabria, la vetta più alta della catena montuosa del Massiccio del Pollino, “Serra Dolcedorme “ con i suoi 2.267m. Al mattino all’ appello risultavamo in 15, un gruppo compatto ed esperto, con amici da Reggio Calabria, Catanzaro e persino dalla Sicilia....

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

6 febbraio 2022: Pollinociaspole di Eugenio Iannelli

Purtroppo a causa di una nevicata imprevista di pochi centimetri anche quest’anno abbiamo dovuto cambiare l’itinerario originariamente programmato. E’ strano parlare di nevicata imprevista in febbraio, mese centrale dell’inverno, ma nel Pollino è diventata consuetudine...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

30 gennaio 2022: Monte Alpi di Giuseppe De Luca

Riuscitissima la prima invernale svoltasi sulle pendici della parete Nord di Monte Alpi Santa Croce. Si temeva un altro rinvio o annullamento a causa di una perturbazione che ha interessato le nostre montagne il giorno prima con nevicate e venti fortissimi in quota. Invece domenica...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

16 gennaio 2022: S. Maria del Cedro > Grisolia di Carla Primavera

L’accoglienza della sezione di Verbicaro non poteva essere stata migliore: una succulenta ciotola di pezzetti di cioccolata saldata con altrettanta quantità di cedro, preparata dal nostro amico e organizzatore Alberto Dito. E’ stato bello immaginare...

Leggi tutto e guarda le foto

Raccontatrekking

9 gennaio 2022: Piano Ruggio > Monte Grattaculo di Luana Macrini

Domenica 9 gennaio … e il calendario escursionistico del Cai Castrovillari si apre ai passi nuovi del VentiVentidue tracciando così un inizio inatteso ma ricco di luoghi da vivere e ri_vivere ancora! L’escursione ci ha portato sulla cima del Monte Grattaculo attraversando il sentiero, traccia 902, che sale sulla montagna alla destra del rifugio De Gasperi. Proseguendo nel bosco...

Leggi tutto e guarda le foto

Programma attività 2022

Dopo la presentazione e la consegna ufficiale del Programma e del Calendario 2022, avvenuta come di consueto al pranzo sociale, inseriamo in rete i nuovi programmi delle attività per l'anno 2022. I programmi e il calendario cartaceo possono essere ritirati anche in sezione il martedi o il giovedi dalle ore 18,30 alle 20. Nella stessa pagina troverete il programma attività del Gruppo CAI Corigliano/Rossano.

Leggi o scarica i programmi

Dona il 5x1000 al CAI Castrovillari

E' una preziosa risorsa grazie alla quale possiamo svolgere le nostre attività al servizio dei soci, dei simpatizzanti e del territorio. Se condividi i nostri ideali e il nostro impegno nella prossima dichiarazione dei redditi sostienici, dona e fai donare il 5x1000 inserendo il nostro codice fiscale: 94005130789.

News

Attivizione gratuita del sistema GeoResQ

Si comunica che il Comitato Direttivo Centrale, condividendo la proposta con il Comitato Centrale di Indirizzo e Controllo, ha deciso di offrire a tutti i Soci un importante servizio nell’ambito della sicurezza in montagna. Dal 1° gennaio 2017, infatti, il sistema GeoResQ, sarà utilizzabile gratuitamente da tutti i Soci del Club Alpino Italiano, in regola con il pagamento della quota associativa annuale senza alcun onere aggiuntivo. GeoResQ è stato sviluppato ed è gestito dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Sezione Nazionale del nostro Sodalizio) e non è una semplice APP di tracciamento; GeoResQ è infatti pensato e realizzato con l’obbiettivo di consentire una risposta più rapida ed efficace della macchina dei soccorsi in caso di necessità. L’APP è disponibile sugli store dei vari sistemi operativi (Android, iPhone e Windows Phone), si installa su smartphone, è poco invasiva ed offre funzioni chiare e intuitive (Posizione, Tracciami, Seguimi e Allarme). Il cuore del sistema è la sua Centrale Operativa dedicata, attiva sette giorni su sette e 24 ore su 24, collegata con i servizi regionali del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e del 118/112. Per installare gratuitamente l’APP il Socio dovrà semplicemente registrarsi sul sito www.georesq.it e sull’APP, scaricandola dallo store corrispondente al sistema operativo del proprio smartphone, da qui una funzionalità appositamente realizzata verificherà automaticamente - tramite l’inserimento del proprio Codice Fiscale – l’avvenuta iscrizione al Sodalizio e quindi la possibilità di attivazione gratuita del servizio. Per qualsiasi chiarimento ed ulteriori informazioni sull’attivazione del servizio GeoResQ o sulle sue funzionalità le Sezioni e i Soci potranno scrivere al seguente indirizzo e-mail: info@georesq.it.

News

Riedita la carta topografica del Pollino con la prima Rete sentieristica completa del Parco nazionale del Pollino. Carta generale 1:90.000 con carta di dettaglio in scala 1:35.000.

La Sezione di Castrovillari del Club Alpino Italiano ha dato alle stampe una nuova carta dei sentieri del Parco nazionale del Pollino. La carta è stata realizzata dalla Acalandros Map Design in partnership con il CAI. La carta si propone con due tavole.......

La carta può essere richiesta alla Sezione che avrà cura di spedirla se necessario (tel. 334.1005054 - caicastrovillari@tin.it).

Vita di Sezione

Mostra fotografica: i Pionieri del Pollino

Sin dai tempi della dominazione borbonica, il Pollino fu reiteratamente visitato e studiato nel corso degli anni, ma è quanto mai doveroso tramandare ai più giovani e rimarcare alla gente più matura, la volontà tenace, gli sforzi e la passione di pochi “Giovani Pionieri” che ebbero il merito di porre il tema della conoscenza e della valorizzazione della nostra splendida Montagna frequentandola assiduamente. Per fare ciò il CAI Castrovillari ha realizzato, nell'anniversario del decennale della sua costituzione, una affascinante e importante mostra fotografica che oggi mette a disposizione di tutti ....

<Leggi tutto e guarda la mostra fotografica

Rifugio Biagio Longo

Nel sito potrete trovare dettagliate informazioni sull’unico rifugio del Club Alpino Italiano nel “Parco Nazionale del Pollino” ed in Calabria. Intitolato al grande botanico Biagio Longo (che determinò, fra l’altro, scientificamente il pino loricato, simbolo del Parco), sorge su piano Campolongo a poco più di mille metri di quota. Visitando le pagine del sito ed attraverso le molteplici immagini in esso contenute potrete valutare ...


Vai al sito